Musica-Sacra-Montrone

“L’umano entra in contatto con Dio nel modo più spontaneo. L’emozione e la struggevolezza della musica ci avvicinano alla fede”. Qui sta la vocazione dell’Accademia di Musica Sacra: i suoi musicisti sono portatori di un valore che è dentro di loro: la fede.

La caratteristica del Maestro Montrone è quella di “firmare” i suoi concerti pubblici con una esibizione conclusiva del Non Nobis Domine.

È sempre un evento molto coinvolgente e commuovente visto che anche il pubblico incomincia a ripetere il testo accompagnato da una grande orchestra.

È un’unica grande preghiera e testimonianza di umiltà che coro, orchestra e protagonisti in platea si sentono di innalzare quasi a liberare un grido di attenzione alla quotidiana avventura dell’uomo alla quale serve la coscienza di un rapporto con l’infinito. Dall’incipit del Salmo 115 della Bibbia è stato composto il brano che Montrone dirige con l’orchestra della Accademia di Musica Sacra (ascoltabile nella sezione audio).