Siete qui: Home » Testimonianze » Alberto Bramani

Alberto Bramani

Alberto-Bramani-Montrone

Diego Montrone? Uno chef d’orchestra nel quotidiano. Diego non è il più bravo dei direttori d’orchestra del mondo, ma è il più bravo a tirar fuori il meglio da te, con leggerezza, non con tirannia… Ti mette in squadra, senza forzature. A volte sembra che Diego non abbia mai guardato prima una partitura; invece l’ha studiata a fondo e ne ha colto sfumature che spesso ad altri sono sfuggite… E in più “non cede di un passo, soprattutto se parliamo di tempi”. Fa finta di cedere ma poi, durante il concerto, quando non ci si può più fermare, ti “frega”, ma va bene così. E poi con l’Accademia abbiamo sempre il terzo tempo, con pizza e birra; un momento bello, nel quale le note continuano ad aleggiare, in amicizia… Trovo che il modello dell’Orchestra, nelle sue gerarchie, sia vincente anche in Galdus, dove Diego ti lascia tutto il margine che puoi”.